Allenamento all'aperto

March 24, 2018

Con l'arrivo della primavera, si assiste ad un incremento delle attività fisiche che possono essere svolte all'aperto. Infatti, il cambio delle temperature e l’aumento delle ore di luce consentono agli istruttori di svolgere proporre la pratiaca di esercizio fisico all'aperto. Questo, porta a delle modificazioni del programma di allenamento svolto al chiuso nei mesi invernali, con nuovi elementi da tenere in considerazione nella programmazione.

Le attività in ambiente chiuso, così come quelle all’aperto, hanno i loro vantaggi e svantaggi. Ad esempio, in un ambiente chiuso è più semplice monitorare l’intensità dell’esercizio fisico (sia esso aerobico, di forza, o di altro tipo) rispetto all’attività all’aperto. Tuttavia, l'allenamento all'aperto, favorisce le interazioni con gli altri, la coesione sociale e la piacevolezza dell’attività. Svolgere attività all'aperto, comporta dei benefici molto importanti. Confrontando l’attività di camminata in un ambiente chiuso e all’aperto, gli studi mostrano come le interazioni sociali siano maggiori all’aperto. Questo fattore è molto importante, considerando che le persone sono più “attratte” dalle attività che favoriscono opportunità di socializzazione.
Inoltre, sembra che l’attività all’aria aperta migliori la capacità attentiva delle persone. Uno studio condotto alla University of Essex nel 2016 ha analizzato proprio questi parametri. I partecipanti hanno svolto 15 minuti di attività aerobica su di una bike ad una intensità pari al 50% della frequenza cardiaca di riserva posizionata all’aperto o in una stanza. I risultati hanno mostrato come l’attività all’aria aperta abbia portato a dei risultati migliori nei test di attenzione, così come nelle interazioni sociali durante lo svolgimento dell’esercizio. Questi risultati suggeriscono come la dimensione cognitiva e sociale siano positivamente influenzate dallo svolgere attività fisica in ambiente esterno e, favoriscano, la partecipazione all’attività stessa. 

Negli ultimi anni si stanno diffondendo sempre più diverse iniziative per incentivare alla pratica regolare di attività fisica all’aria aperta, come per esempio i gruppi di cammino, nordic walking e corsa. Molti istruttori approfittano della bella stagione per proporre allenamenti di circuit training all'aperto, predisponendo diversi esercizi in diverse stazioni da eseguire prevalentemente a corpo libero o con piccoli attrezzi (elastici, manubri, fitball, …). 
Altri tipi di attività, invece, sfruttano le caratteristiche ambientali per svolgere attività difficilmente eseguibili in palestra come balzi, sprint e andature, consentendo al corpo di ricevere stimoli di natura diversa dal tradizionale allenamento in sala pesi. 
Al fine di rendere questo allenamento il più efficace possibile, il monitoraggio è di fondamentale importanza. Se in una palestra il carico e l’intensità si possono monitorare grazie ai sistemi di monitoraggio dei macchinari (piastre per la frequenza cardiaca, velocità, resistenze), all’aperto l’uso del cardiofrequenzimetro rappresenta lo strumento migliore per monitorare lo sforzo. Inoltre, lo sviluppo tecnologico degli smart device e delle smartphone application, consentono il monitoraggio e la quantificazione dell’attività fisica, grazie alle diverse funzioni di contapassi, localizzazione gps e conseguente velocità e accelerazione durante l’allenamento.
Poichè la salute è definita come una condizione di benessere fisico, psichico e sociale, è opportuno considerare tutte e tre queste dimensioni nella programmazione dell’intervento di esercizio fisico. Gli allenamenti all’aperto sono fortemente consigliati a tutte le età, nell’ottica di migliorare non solo la componente aerobica e muscolare, ma anche la sfera psicologica e sociale. Per questo, la programmazione, il monitoraggio e la progressione dell’allenamento sono fondamentali per raggiungere i risultati e gli obiettivi preposti.

-Stefano Stradotto-

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Featured Posts

CANI E PULCI

September 30, 2018

1/10
Please reload

Recent Posts

September 30, 2018

September 30, 2018

August 27, 2018